Sexwork.ch – Infos for sexworkers in Switzerland

Prevenzione e promozione della salute può essere svolta dalle lavoratrici e lavoratori del sesso  in persona, che, dalla loro esperienza e le conoscenze trasmesse da colleghi più esperti, creare e mettere in atto strategie e misure di protezione contro i rischi per la salute.

Prevenzione e di promozione della salute può essere ottenuto mediante azioni collettive attraverso gruppi di sostegno e difesa interesse tds, a volte nasce per iniziativa di TdS ma spesso supportati da sociale professionale . L'approccio di tali associazioni è un approccio olistico, che tenga conto sociale, economico, giuridico, medico. Queste strutture si fanno un punto d'onore:

  • essere non-giudizio e di rispetto assoluta riservatezza

  • TdS includere nei loro progetti

  • promuovere lo sviluppo delle competenze individuali (empowerment, conoscenze giuridiche, ecc.) e le abilità interpersonali (leadership, advocacy, negoziazione) tra TdS.

  • adattare i progetti al locale

  • Stabilire campo "voce" attraverso la società veicolo "a bassa soglia" nel sesso sul posto di lavoro

  • dare priorità to-peer educator

  • agire sulle strutture e le istituzioni (polizia, le istituzioni del mercato del sesso, cliniche mediche), al fine di non appoggiare la responsabilità per la promozione della salute esclusivamente sulla TdS.

  • Prevenzione e promozione della salute può essere effettuato anche attraverso le zone di ricezione nocturnes "bassa soglia" che permettono un negozio. Essi forniscono informazioni sulle infezioni sessualmente trasmissibili e abuso di sostanze e di fornire materiali di prevenzione. Si può discutere di argomenti diversi come lavoro sessuale, la violenza, i sintomi delle principali malattie sessualmente trasmissibili, i diritti e doveri.

 

Sono caratteristici di "bassa soglia"

-Rispetto per il completo anonimato

-Programmi definiti e una presenza regolare su misura per la scena specifica del lavoro sessuale in stretta in modo che TdS può aspettare l'arrivo di lavoratori sociali

-La velocità e la facilità di accesso ai servizi offerti (senza registrazione)

-La ascolto "attivo" e accettazione dell'altro nel momento in cui si riferisce

-Il basso costo o liberarli, servizi (bevande, cibo, cure e prevenzione attrezzature, prove STI)

-La formazione e l'utilizzo di coppie di educatori nell'ambito di progetti

-L 'uso di interpreti / mediatori culturali che parlano le lingue più rappresentate popolazione TdS

-La totale assenza di autorità locali (polizia, ecc.) Nell'ambito del progetto di prevenzione

 

Gli educatori di gestire coppie dalla loro esperienza di lavoro sessuale, ad abbattere le barriere di comunicazione relativi alla esperienza di stigmatizzazione e di esclusione e di stabilire un rapporto di fiducia. Il NSWP relazione (2003) sottolinea, tuttavia precauzioni quando si impegnano peer-educatori: in primo luogo, esse non devono sostituire i professionisti della salute, non hanno le stesse qualifiche. In secondo luogo, peer-educatori dovrebbero godere delle stesse condizioni di lavoro degli altri lavoratori del progetto (salari decenti, formazione adeguata, opportunità di carriera, ecc) .. Infine, la partecipazione, il progetto di peer educator non sostituisce, tenendo conto dei pareri dei lavoratori del sesso in generale

Prevenzione "coperta" è un campo della prevenzione: mediatori culturali, educatori e infermieri-coppie, andare incontro al TdS in luoghi di lavoro quali appartamenti privati ​​sesso, saloni di massaggio o Sesso al centro. Essi diffondere un messaggio di prevenzione e di attrezzature, e di mettere a disposizione altre strutture per la vaccinazione, il controllo e il supporto psicosociale in caso di necessità. Le squadre stanno anche cercando di identificare i problemi potenziali della violenza. Il ruolo della prevenzione "coperta" è quello di informare i lavoratori del sesso, ma anche per sostenere la loro autonomia in modo che le loro decisioni sono sempre informati (cfr. responsabilizzazione di seguito).